Comunicato in risposta agli attentati del 7 luglio 2005

Comunicato in risposta agli attentati del 7 luglio 2005

Comunicato di alcune organizzazioni anarchici e libertari britannici in risposta agli attentati del 7 luglio 2005.

Noi anarchici di classe e comunisti libertari deploriamo gli attacchi raccapriccianti sulle persone innocenti stamattina a Londra. Esprimiamo le nostre più sentite condoglianze a tutt* coloro che sono stat* toccati dall'accaduto. Condanniamo l'uso della violenza contro la gente comune e condaniamo i responsabili per tutti gli attentati bombaroli, siano islamisti o non.

Le azioni terroristiche sono totalmente incompatibili con qualsiasi lotta per una società più libera e più giusta e non possono mai essere di aiuto alle genti oppresse di qualsiasi parte del mondo. Lla violenza contro i civili da parte delle organizzazioni terroristiche è uno strumento, tanto brutale quanto quella perpetrata dagli Stati e gli Stati-embrioni che si definiscono "civili".

Il Governo britannico, con l'invio delle truppe britanniche in Irak e in Afghanistan, dove uccidono e vengono uccise, è responsabile per aver reso di tutt* noi i bersagli dei terroristi, solo alla ricerca di maggiori profitti e potere alla spesa dei lavoratori e delle lavoratrici.

Noi vogliamo un mondo nel quale la solidarietà e la collaborazione tra gli essere umani prendono il posto del profitto come forza guida della società. Restiamo in solidarietà con tutt* coloro che si battono contro l'oppressione in tutte le sue forme, dagli oppositori qui all'occupazione in Irak a coloro in Irak stesso che si oppongono alle forze dell'occupazione e agli islamisti ultra-reazionari che l'occupazione serve a rafforzare.

I nostri pensieri oggi sono con le vittime di questa atrocità e con i loro amati.

Adersicono al comunicato:

Libcom.org Group Anarchist Federation IAF-IFA Secretariat Class War Colchester Solidarity Group West Midlands Anarchists Burnley Voice Ipswich Anarchists Norwich Anarchists Freedom Newspaper Preston Solidarity Federation Red Party

Traduzione di Anarkismo.net